SEZIONI NOTIZIE

Serie B, miracolo Cosenza batte la Juve Stabia e si salva senza Play Out

di Redazione TuttoPotenza
Fonte: calabriasport24.net
Vedi letture
Foto

Una partita avvincente, giocata a viso aperto da entrambe le squadre; a spuntarla è stato il Cosenza che grazie alla contemporanea sconfitta di Perugia e Pescara si salva senza playout. Impresa raggiunta.

La partita della vita. Cosenza-JuveStabia rappresenta l’ultima spiaggia per una delle due formazioni che in virtù della classifica, lascerà sicuramente la serie B. Occhiuzzi conferma per la terza volta consecutiva l’undici iniziale che tanto bene sta facendo; si affida quindi ad un ristabilito Carretta ed a un Rivierè in forma smagliante. Caserta sceglie il consueto 433 con Canotto, Di Mariano e Forte in attacco; a Calò le chiavi del centrocampo.

La partita: ritmi bassi all’inizio con le due squadre che si guardano bene dal rischiare qualcosa: la posta in palio è troppo alta. Prima vera emozione dopo 12 minuti con uno sto e tiro di Carretta che fa la barba al palo destro. Risponde Canotto che approfitta di una dormita colossale di Idda: diagonale respinto da Saracco. Quattro minuti più tardi i lupi passano: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Capela rimette al centro e Sciaudone al volo buva Provedel. Il Cosenza non si ferma: alla mezz’ora Carretta sguscia via sulla destra e Allievi non può far altro che atterrarlo: è rigore. Si presenta Rivierè sul dischetto che spiazza il portiere e segna il suo dodicesimo gol stagionale. La reazione degli ospiti è veemente e porta Forte, a colpire nell’area piccola: Saracco è salvato dalla traversa. E’ solo il preludio al gol che arriva un minuto dopo con Tonucci abile a buttarla dentro sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Un bel primo tempo termina così, con il Cosenza in vantaggio.

La seconda frazione di gioco inizia subito con Calò che su punizione va vicino al pareggio. Un minuto più tardi incredibile salvataggio sulla linea dello stesso Calò che tiene a galla i suoi su un colpo di testa di Rivierè. Al quindicesimo il destro di Di Mariano deviato da Sciaudone si stampa sul palo; brivido per i padroni di casa. Alla mezz’ora super parata del portiere silano che riesce a respingere fortunosamente una palla deviata da Capela su un colpo di testa ravvicinato di Allievi. A 15 dalla fine però, i rossoblù si portano sul 3-1: punizione di Kone deviata da un giocatore stabiese che serve serve involontariamente Rivierè a cui basta metterci il piede per insaccare. Le squadre si allungano e la partita diventa ancor più divertente: salgono in cattedra i portieri ma è Legittimo che compie un vero miracolo su Mallamo che si era presentato a tu per tu con Saracco; il difensore allunga il piedone e mette la palla in angolo. Non succede più nulla fino al termine ed al triplice fischio scoppia la festa rossoblù.

A regalare la salvezza diretta è stato un figlio di Cosenza: Garritano infatti mette a segno il gol vittoria del Chievo che permette ai lupi di prenotare un posto in serie b anche l’anno prossimo.

Link all'articolo: clicca qui

Altre notizie
Giovedì 29 ottobre 2020
13:34 Mondo Potenza Acqua santa bollente o diavoli scatenati? Alle 19:00 una puntata de "Il Diavolo & l'Acqua santa" da non perdere... 13:24 Fuori dal campo Covid-19, i numeri di oggi: 14 guarigioni, 1.004 tamponi processati, 86 (8,6%) lucani positivi
Mercoledì 28 ottobre 2020
21:33 Primo Piano Per il Potenza oggi prove tecniche anti-Cavese 21:14 Primo Piano Coronavirus: Conte chiarisce, sì ad allenamenti individuali all’aperto 21:09 Primo Piano Coppa Italia, il Catanzaro lotta e combatte ma alla fine passa il Genoa 20:57 Primo Piano L' attaccante del Picerno ed ex Potenza Iadaresta ne è certo: "Questo Bari è da Serie B" 20:51 Primo Piano Eleven Sport: "Le gare di novembre saranno gratuite" 20:44 Primo Piano Malore per il deputato di Fdi Fracassini che sta facendo lo sciopero della fame con il presidente del Potenza Caiata 20:42 Calciomercato L'ex under del Picerno Boubacarr Sambou si accasa al Rimini in Serie D 20:39 Primo Piano Magrì presidente Virtus Francavilla: "Sabato abbiamo battuto il Potenza con nessun nostro calciatore che superava i 30 anni" 20:35 Primo Piano E' morto Visentin, il 28 Aprile del 1963 un rigore non fischiato su di lui scatenò gli incidenti di Salernitana-Potenza 20:31 Primo Piano Pace fatta tra il procuratore di Iuliano Laganà ed il Potenza 20:28 Primo Piano Potenza, si ferma anche la Primavera 3 19:28 Primo Piano Serie C, la Turris recupera con l'Avellino e finisce 2-2 19:03 Focus Covid-19, il videomessaggio del presidente Bardi al lucani 18:53 Primo Piano Ghirelli a Tuttopalermo.net: "Abbiamo chiesto una modifica che ci consenta di utilizzare i tamponi cosiddetti rapidi. Caso Palermo? Non c'è alcuna confusione" 13:39 Fuori dal campo Covid-19, i numeri. 1.451 tamponi processati, 118 (8,1%) i lucani positivi che salgono a 1.073 12:11 Primo Piano Rugby. Il CUS Potenza sospende tutte le attività
Martedì 27 ottobre 2020
21:57 Primo Piano Tutto il settore giovanile del Potenza è costretto a fermarsi tranne la Primavera 3 21:05 Primo Piano Potenza, con Marchegiani il Potenza è in buone mai