SEZIONI NOTIZIE

Protocollo, la Figc detta la linea e dichiara guerra ai "furbetti"

di Redazione TuttoPotenza
Fonte: salernitananews.it
Vedi letture
Foto

Sarà una ripartenza monitorata, sotto tutti i punti di vista. Il 20 giugno il pallone tornerà a rotolare, riporterà un minimo di normalità e l’azienda calcio potrà ripartire. Serviranno ovviamente tutte le attenzioni del caso, le insidie del virus sono ancora dietro l’angolo e i calciatori potranno essere abbastanza esposti, a causa di contatti in campo e spostamenti per le trasferte. In questo senso la FIGC è stata molto chiara: il protocollo va applicato alla lettera, niente leggerezze. Come riferisce il Corriere dello Sport, l’obiettivo primario della Federcalcio è quello di portare a termine i campionati senza intoppi, nella massima sicurezza e non saranno quindi tollerati comportamenti scorretti. Sui tamponi non si transige: vanno fatti ogni quattro giorni senza posticiparli o addirittura saltarli.Un rischio che potrebbe esserci, date le difficoltà a causa dei costi per alcune società (soprattutto in B) ad applicare il protocollo e anche a causa della norme restrittive sulla quarantena. Gravina vuole evitare casi di Covid nascosti tra i calciatori o magari fatti saltare fuori all’improvviso. Prevenire è meglio che curare e allora saranno previste pene per i furbetti, le sanzioni saranno riferite al Codice di Giustizia Sportiva e le infrazioni ad articoli specifici. Le più gravi potranno andare incontro ad una tanto severa punizione: l’esclusione dal campionato. Ispettori federali e ufficio antidoping saranno preposti a sorvegliare che tutti rispettino le regole. La norma anti furbetti sarà chiaramente discussa nel Consiglio Federale di lunedì.

Altre notizie
Martedì 14 luglio 2020
23:46 Primo Piano Un’accoglienza da Serie B 21:28 Primo Piano Play Off di Serie C, ecco il programma della Final Four 21:22 Primo Piano GRAZIE, CARLOS! 21:22 Primo Piano Ghirelli: "Speravamo nel provvedimento sul credito di imposta ma ancora siamo in attesa" 20:55 Calciomercato Non solo il Palermo, tante squadre interessate all'allenatore del Potenza Giuseppe Raffaele. 20:42 Calciomercato Un ex difensore del Potenza (ormai potentino acquisito) si accasa alla Polisportiva Santa Maria 20:35 Primo Piano Abbiamo un lucano ancora in corsa per la B, Saveriano Infantino è già pronto a sfidare il Bari 20:27 Primo Piano Tu chiamale se vuoi emozioni, grazie mister Giuseppe Raffaele! 20:24 Primo Piano Play Off Serie C, un turno di squalifica a Silvestri del Potenza 20:19 Primo Piano La Ternana si dice allibita per l'arbitraggio "subito" a Bari 20:16 Primo Piano Da domani mercoledì 15 luglio saranno 46 le società a rischio penalizzazione 20:10 Primo Piano La Ternana e l'allenatore Gallo si dicono addio 18:56 Primo Piano Il presidente del Grumentum Val D'Agri Petraglia è sempre più scatenato 18:36 Primo Piano Salvatore Caiata: "E' finita un'epoca" 18:28 Primo Piano L'eroe della Reggiana Venturi: "Ecco come ho ipnotizzato França" 18:24 Primo Piano La fortuna aiuta gli audaci anzi, l'Audace 18:20 Fuori dal campo Aggiornamento Covid-19. Nessun nuovo contagio in Basilicata 18:15 Calciomercato Niente Potenza per Iuliano, a fine stagione le strade del centrocampista e del club lucano si divideranno 18:11 Primo Piano PRESIDENTE CAIATA SE CI LASCI NON VALE! 16:03 Primo Piano Domani parla Caiata