SEZIONI NOTIZIE

Dopo la Pianese anche il Rende ricorre al Collegio di Garanzia del Coni

di Redazione TuttoPotenza
Fonte: Valeria Debbia - TuttoC
Vedi letture
Foto

Dopo la Pianese anche il Rende ricorre al Collegio di Garanzia del Coni. La squadra toscana figurava al primo posto tra le "ripescabili" in Serie C ma la scelta è stata quella di sostituire le Picerno e Bitonto scorrendo la classifica dei rispettivi campionati. 

Il Rende si affida al Collegio di Garanzia del Coni presentando ricorso contro Figc, Bisceglie, Lega Pro, LND e Procura Generale: "Il Collegio di Garanzia dello Sport – Sezione per le controversie di ammissione ed esclusione dalle competizioni professionistiche – ha ricevuto anche il ricorso da parte della società Rende Calcio 1968 s.r.l. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), la A.S. Bisceglie s.r.l., la Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro), la Lega Nazionale Dilettanti (LND), la Procura Generale dello Sport presso il CONI.

Il ricorso riguarda l'annullamento della delibera assunta dal Consiglio Federale della FIGC con il C.U. n. 91/A del 15 settembre 2020, con la quale è stato deliberato che la società A.S. Bisceglie s.r.l. ha titolo a richiedere il rilascio della Licenza Nazionale ai fini dell’ammissione al Campionato di Serie C 2020/2021, e della delibera del Consiglio Federale della FIGC, pubblicata sul C.U. n. 93/A del 15 settembre 2020, con la quale è stato concesso alla ripetuta società A.S. Bisceglie s.r.l. il termine entro il quale presentare la domanda di iscrizione al campionato e documentare il possesso di tutti i requisiti di ammissibilità a detto campionato, nonché di ogni ulteriore atto presupposto, annesso, connesso, collegato e conseguente alle predette delibere.

La società Rende Calcio 1968 s.r.l. chiede al Collegio di Garanzia, respinta ogni istanza contraria ed in accoglimento del presente ricorso:
in via principale:
- di annullare e/o riformare le delibere impugnate, nonché ogni ulteriore atto presupposto, annesso, connesso, collegato e conseguente e, per l’effetto:
- di accertare e dichiarare l'immodificabilità/immutabilità della classifica cristallizzata sul C.U. n. 209/A, con la conseguenza che la retrocessione dell'AZ Picerno, decretata dagli Organi della Giustizia Sportiva federali, produca effetti esclusivamente sulla gara dei play-out, disputata proprio contro il Rende Calcio 1968, dalla quale va estromessa e di essere indicata quale unica Società legittimata ad essere ammessa in luogo del Picerno e, pertanto, avente il titolo a richiedere il rilascio della Licenza Nazionale ai fini dell'ammissione al Campionato di Serie C 2020/2021, anche in sovrannumero;
- in via subordinata: sempre previo annullamento e/o riforma delle delibere, come richiesto in via principale, di accertare e dichiarare l'illegittimità della gara dei play-out del campionato di Serie C tra Rende e Picerno, in quanto disputata tra squadre non legittimate a seguito della retrocessione del Picerno e, per l'effetto, di ordinare alla FIGC di disporre l'effettuazione della gara di play-out tra Bisceglie e Rende ed in mancanza di dichiarare la propria legittimazione a richiedere il rilascio della Licenza Nazionale ai fini dell'ammissione al Campionato di Serie C 2020/2021, anche in sovrannumero".

Altre notizie
Lunedì 19 ottobre 2020
21:33 Primo Piano Catania-Ternana, la Lega di Serie C non concede nessun rinvio ai siciliani 21:29 Primo Piano "Salta" un Potenza 21:18 Primo Piano Palermo, polemica su costo tagliandi. Il confronto con le altre squadre del Girone C 21:11 Primo Piano Il Presidente della Lnd Cosimo Sibilia è chiaro: "Grave fermare calcio di base e giovani" 20:58 Primo Piano Mister Somma contro il Teramo è pronto a "mischiare" le carte? 20:54 Primo Piano L'attaccante lucano Sansone in forza al Casarano ieri ha siglato a Gravina una rete SPETTACOLARE! 20:50 Primo Piano Il Catania chiede rinvio della gara di mercoledì contro la Ternana,ecco perchè 20:33 Primo Piano Serie C, la Lega Pro oggi ha stabilito tre priorità dopo il Consiglio Direttivo 20:28 Primo Piano Il Cerignola perde già la Pazienza? 20:03 Primo Piano Potenza - Teramo, le indicazioni della società per l'ingresso al Viviani 19:43 Primo Piano DIMENTICARE TERNI 19:16 Primo Piano Un arbitro stabiese per Potenza-Teramo 19:13 Primo Piano Serie C Girone C, ecco le decisioni del Giudice Sportivo 19:09 Primo Piano E' sempre tempo di Raffaele 19:01 Primo Piano Da Moliterno al Francavilla sul Sinni... ma il "principe" Mansour adesso ha fatto goal con il BIsceglie contro il Palermo 18:50 Primo Piano CONTRO IL TERAMO IL VIVIANI SARA' APERTO A 1000 PERSONE 14:08 Fuori dal campo Covid-19. In Basilicata sono guarite 9 persone, 595 i positivi dei quali 52 ricoverati. Processati 1.330 tamponi
Domenica 18 ottobre 2020
22:24 Primo Piano I risultati della quinta giornata del girone C della Terza Serie 21:58 Primo Piano Il Presidente del Consiglio Conte emana il nuovo Dpcm, per adesso "si salva" il calcio dilettantistico 21:26 Primo Piano U17, il Potenza batte la Cavese e si riscatta