SEZIONI NOTIZIE

In Inghilterra sono stati "chiusi" i campionati semi-professionistici e in Italia cosa accadrà?

di Redazione TuttoPotenza
Fonte: calcio.fanpage.it
Vedi letture
Foto

La Premier League riprenderà con ogni probabilità a giugno e con essa (forse) le altre maggiori divisioni della Football League. E se i campionati professionistici coltivano ancora una speranza di andare in campo per concludere la stagione, l'emergenza sanitaria scatenatasi a causa del Coronavirus ha messo la parola fine su tutti i tornei della National League in giù. La quinta serie d'Oltremanica – la più alta del livello semi-professionistico – è la punta dell'iceberg del cosiddetto sistema della "non league".

Il sipario su questa fetta di calcio, compreso l'intero movimento femminile, cala adesso, in anticipo rispetto alla scadenza naturale. Il motivo? Il rinvio dei match (procrastinati a data da destinarsi per la diffusione del Covid-19), l'impossibilità di trovare la migliore organizzazione per incastrare le date in calendario, concludere le competizioni e soprattutto la preoccupante evoluzione della curva dei contagi hanno portato alla decisione più drastica.

Lo ha annunciato la Football Association in un comunicato ufficiale pubblicato sul proprio sito: non ci saranno promozioni né retrocessioni, le classifiche vengono azzerate. Tutta l'attività di base è stata fermata. Non si può andare avanti in condizioni di sicurezza né ipotizzare tempi di recupero. Anzi, le norme più restrittive adottate dal governo inglese non lasciano molti margini per il futuro immediato.

La Football Association – si legge nella nota di queste ore redatta dalla federazione britannica – continuerà ad assistere e sostenere la Lega Nazionale per determinare il risultato della sua stagione 2019-2020 il più rapidamente possibile. Restiamo in consultazione con il consiglio e le squadre della Barclays FA Women's Super League e FA Women's Championship in merito al modo più appropriato per completare la stagione in corso.

Altre notizie
Giovedì 2 Aprile 2020
20:43 Primo Piano Morte Nicastro, il presidente Bardi apre un'inchiesta 19:51 Primo Piano Giuseppe Raffaele: "Il Potenza sta facendo un campionato straordinario ma parlare adesso di calcio è superfluo". 19:47 Primo Piano Cellino presidente Brescia: "Se si tornerà a giocare farò perdere alla mia squadra tutte le partite a tavolino". 19:45 Primo Piano Il Pescara sembra essere interessato a due calciatori del Monopoli. 19:42 Primo Piano Il Coronavirus si porta via anche Antonio Nicastro. 19:36 Primo Piano Per il Potenza l'estate potrebbe essere piena di "impegni". 19:28 Primo Piano Domani per il presidente del Potenza Salvatore Caiata sarà una giornata importante. 19:25 Primo Piano Nubi nere si addensano sul Catania. 19:12 Primo Piano Un ex attaccante del Potenza sta facendo faville in Serie D nel Girone I. 19:09 Primo Piano Potenza, il nuovo Decreto del Governo prolunga lo stop agli allenamenti. 19:08 Primo Piano Dacci oggi il nostro Ghirelli quotidiano: "Solo il Consiglio Federale potrà decidere cosa fare dei campionati di Serie C". 19:05 Primo Piano Petraglia presidente Grumentum Val D'Agri: "Pensiamo alla prossima stagione calcistica". 19:01 Primo Piano Per il calcio spiragli di positività e di ripresa. 18:55 Primo Piano Nicolò Schira: ”In Serie C c’è una squadra che fa allenare i giocatori in borghese”. 18:51 Primo Piano Tommasi presidente Aic: "Prima di tornare eventualmente in campo ci saranno vari problemi da affrontare". 13:30 #NoiSiamoPotenza Scrivi a TuttoPotenza - Le riflessioni sul Potenza di Vincenzo Baldi 12:11 Fuori dal campo Covid-19, i dati in Basilicata. 9 nuovi positivi per un totale di 235. Restano 3 le guarigioni mentre i decessi salgono a 10.
Mercoledì 1 Aprile 2020
19:30 Primo Piano I calciatori professionistici vogliono tornare a giocare. 19:21 Primo Piano Se non si tornerà a giocare il calcio italiano verrebbe inghiottito da un buco di 500 milioni. 19:17 Primo Piano L'ex Potenza Strambelli: "Qualcosa va rivisto nel mondo del calcio perchè noi giocatori siamo dei privilegiati".