SEZIONI NOTIZIE

Giacomarro: "Giocare a Bari è motivo di vanto per tutta Picerno."

di Redazione TuttoPotenza
Fonte: notiziariocalcio.com
Vedi letture
Foto

Si avvicina sempre più la difficile, ma allo stesso tempo affascinante, trasferta del Picerno, che domenica sarà di scena al "San Nicola" contro il Bari, in una partita molto difficile contro una squadra impegnata ad inseguire il primo posto occupato dalla Reggina. Di fronte la squadra di mister Vivarini e quella di Giacomarro. Il tecnico dell'AZ Picerno presenta così la partita di domenica. Queste le sue dichiarazioni.

"Sappiamo bene - ha sottolineato il tecnico - che giocheremo in uno stadio importante, dove il Bari ha scritto importanti pagine di storia. Sicuramente sulla carta questa è una trasferta proibitiva, di fronte ci troveremo una grande squadra attrezzata dalla Società per vincere. Ma si sa che nel calcio in campo vanno i calciatori, e quindi bisognerà dare tutto ciò che si ha per provare a fare una prova importante e magari riuscire nell'impresa di strappare punti preziosi su un campo proibitivo. Non è stata una settimana semplice, anche per i vari influenzati. Infatti sono da valutare Melli e Lorenzini".

"Come detto, serve una grande prova della mia squadra, per provare ad annullare il gap tecnico e qualitativo tra le due squadre. Noi non abbiamo nulla da perdere, andremo al "San Nicola" per giocarcela. D'altronde quando abbiamo incontrato squadre importanti abbiamo sempre fatto una buona prova, senza però riuscire a fare punti. Questa volta speriamo di essere più fortunati e determinati, anche perchè ad oggi abbiamo dimostrato di non essere inferiori a nessuno. Dobbiamo fare punti per cercare di uscire dalla zona play-out".

Sarà una grande emozione giocare in uno stadio così importante: "Si, è vero. Sarà anche un motivo di vanto per tutti noi, per la comunità picernese, per i tifosi e per questa Società".

Altre notizie
Martedì 31 Marzo 2020
19:42 Primo Piano FORZA DONATO! 19:19 Primo Piano Saveriano Infantino: "Non capita tutti i giorni di ricevere una mail dal numero uno del calcio mondiale". 19:11 Primo Piano Basilicata, da domani primo 1° aprile al via le domande dei 600 euro per professionisti e autonomi. 18:58 Primo Piano IL CALCIO MONDIALE E' FERMO. 18:55 Primo Piano La Uefa valuta sempre di più l'allungamento del mercato oltre il 30 Giugno. 18:42 Primo Piano L'avvocato Chiacchio: "Meglio tornare in campo il prima possibile per evitare cause legali". 18:36 Primo Piano Serie C, il pagamento di tasse e contributi slitta al 30 Giugno. 18:29 Primo Piano SEMPRE SUL PEZZO. 18:26 Primo Piano Gabriele Gravina presidente Figc: "Proviamo a salvare il calcio italiano grazie ad un fondo comprendente l’1% delle scommesse 18:23 Primo Piano Coronavirus, ci lascia il presidente del Paternicum Donato Russo. 18:21 Primo Piano Daniele Flammia: "Sarà difficile finire la stagione quindi meglio pensare ad organizzare al meglio il prossimo campionato". 18:07 Primo Piano Magrì presidente Virtus Francavilla: "Penso sia difficile chiudere regolarmente la stagione calcistica". 12:30 Fuori dal campo Covid-19. I dati in Basilicata: 2 guariti, 14 i positivi per un totale di 218. I decessi sono 7. 10:00 Primo Piano Clamoroso Lo Monaco: "Il 3 aprile chiederemo di annullare la stagione, quasi tutti d'accordo" [VIDEO]
Lunedì 30 Marzo 2020
21:06 Primo Piano Una squadra inglese mette a disposizione il proprio stadio per l'emergenza 19:39 Primo Piano Giuseppe Lolaico team manager Potenza: "Dopo il Coronavirus il calcio non sarà più lo stesso" 19:25 Primo Piano Esposito difensore Catania: "Nel bene e nel male nel nostro destino c'e' stato il Potenza". 19:12 Primo Piano Le frasi del presidente Aic Tommasi hanno creato scompiglio e caos nel mondo del calcio. 19:07 Primo Piano Enzo Mitro dg Picerno: "Penso che per quest'anno il calcio possa considerarsi finito". 19:02 Primo Piano Dalla Serie A alla Serie C tanti i campionati in bilico.