SEZIONI NOTIZIE

TDR C11 – JUNIORES, FINE DEL SOGNO. PASSA LA TOSCANA

di Redazione TuttoPotenza
Fonte: FIGC Basilicata
Vedi letture
Foto

 

TDR C11 – JUNIORES, FINE DEL SOGNO. PASSA LA TOSCANA

On 15/04/2019

TOSCANA – BASILICATA 4-0 (2-0)

 

TOSCANA: Bellini (30’st Cristofoletti), Benvenuti, Cassai (3’st Diawara), Cortonesi, D’Angelo (16’st Ficarra), Dingozi (20’st Mazzoni), Lazzarini (6’st Torzoni), Mordagà, Paoli, Testaguzza, Vichi. All.: Gatti. A disp.: Andolfi, Cattani, Pisaneschi, Solimano.

 

BASILICATA: Siani (1’st Pinto), Bojang, Carbone, Colley (37’pt Parisi), D’Italia, Giacomino, Kandji, Kebbeh (30’st Impieri), Minutiello (34’pt Claps), Sciretta, Uva (11’st Mazziotta). All.: Manniello. A disp.: Cascini, Casaletto, D’Elia, Impieri, Petraglia.

 

Arbitri: Testoni di Ciampino (Tartaglia di Ostia Lido, Di Bella di Ostia Lido)

 

Reti: 10’pt Dingozi (T), 43’pt Cortonesi (T), 14’st, 25’st Vichi (T)

 

Note: al 33’pt espulso Bojang (B) per doppia ammonizione. Ammoniti Cassai, Lazzarini, Torzoni (T), D’Italia (B). Corner 5-0, recupero 2’pt, 1’st.

 

FRASCATI (Roma) – Si chiude con il risultato più amaro il Tdr 2019 di calcio nel Lazio per la spedizione della Basilicata che dice addio alla competizione dopo la sconfitta della squadra Juniores per 4-0 contro la Toscana. I ragazzi di Manniello non riescono a concretizzare il sogno di qualificarsi entrando in campo da primi in classifica e uscendo da terzi. Troppo brillanti i toscani per avere scampo: i ragazzi di Manniello pagano dazio alla condizione atletica mostrata dai ragazzi di Gatti che anche nei cambi ha immesso in campo gente fresca e capace di decidere il match. La partita parte subito in salita per i giovani lucani perché i toscani devono vincere per coltivare speranze di qualificazione e a questo punto iniziano subito ad insidiare l’area di Siani. Al 3’ Dingozi tira in porta e Siani para, sulla respinta Vichi ci prova ma termina fuori di poco. La replica lucana dopo pochi secondi con il tentativo di Kandji dal limite che finisce fuori di poco. Da questo momento la Toscana si prende il match e inizia a martellare il fronte della Basilicata: al 10’ un cross di Cassai dalla linea di fondo invita Dingozi al colpo di testa che batte Siani. Il gol manda in impasse i ragazzi di Manniello che al 18’ rischiano il 2-0 quando il cross di Lazzarini è ancora per la testa di Dingozi che manda fuori di poco. Al 21’ Vichi scaglia un tiro dalla linea di fondo incocciando il montante mentre la Basilicata prova ad alleggerire al 24’ quando Bojang fraseggia con Minutiello e questi dal limite tira alto. Al 29’ ancora un’occasione per Dingozi ma l’episodio che chiude virtualmente il match cade al 33’ quando Bojang prende il secondo giallo e lascia la Basilicata in dieci. A questo punto la Toscana diventa una lama arroventata che taglia il burro: Vichi chiama Siani alla parata, successivamente D’Angelo segna ma si vede annullare la rete. Ancora Vichi fa gridare al gol ma senza esito cosa che invece avviene al 43’ quando Cortonesi in versione Speedy Gonzales corre per sessanta metri e infila il 2-0. A questo punto la partita si chiude, la Basilicata esce virtualmente dal campo e la ripresa serve solo ai toscani per arrotondare il punteggio con la doppietta di un ispiratissimo Vichi.

 

A fine gara parole di delusione miste a rassegnazione di mister Manniello: “Lasciamo una competizione che abbiamo onorato ma è innegabile dire che siamo stati messi sotto da un avversario in forma, capace di esprimere qualità fisiche sia nei titolari che nei cambi. Noi abbiamo pagato le partite ravvicinate perché purtroppo da noi si fa un lavoro differente che in queste competizioni ci sbatte in faccia quanto ancora abbiamo da fare. I ragazzi hanno dato tanto, oggi avevano da dare pochissimo perché avevano già speso tutto e questo si paga. Ma abbiamo fatto cose buone, posso fare loro un plauso e speriamo che in futuro si possa fare meglio di quanto visto quest’anno”.